Madama Butterfly

Tragedia giapponese in tre atti. Musica di Giacomo Puccini.
Libretto di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, dal dramma Madame Butterfly di David Belasco.

Prima rappresentazione: Milano, Teatro alla Scala, 17 febbraio 1904

Giulia Lee Hyun Sook
Pinkerton Giuseppe Varano
Suzuki Lorena Scarlata Rizzo
Sharpless Sergio Bologna
Goro Samuele Simoncini
Yamadori/Commissario Simone Alberti
Zio Bonzo Samuel Tao
Kate Jennifer Borghi

Direttore Pietro Mianiti
Regia Hiroki Ihara
Scene Antonio Mastromattei
Costumi Sakon Asuka
Light designer Harumi Haranaka
Maestro del coro Antonio Greco
Coro As.Li.Co. Orchestra 1813
Allestimento Circuito Lirico Lombardo 2001

Madama Butterfly è la sintesi di varie culture, è il sincretismo di mondi apparentemente lontani, ma vicinissimi. Mondi che s’incontrano in un’opera totale, che fonde Oriente e Occidente. Ma è anche la storia di un’illusione. Puccini non mette in scena il Giappone, ma i sentimenti. Ed io cerco di fare altrettanto. Senza mai coprire la musica, cercando di non superarla o mutarla mai. Senza eccessi, ma alla ricerca della purezza e dell’essenzialità. Da buon giapponese…
Hiroki Ihara