Versace

Chiostro S. Abbondio – 5 luglio, ore 20.00

SFILATA VERSACE

Serata di gala ad inviti

 

La collezione Versace Donna autunno/inverno 08-09 nasce da uno studio dettagliato di volumi e proporzioni sul corpo. Il risultato è una silhouette estremamente moderna che si traduce in abiti dai volumi spostati o dalle pieghe in movimento, catturate da bande grafiche che drappeggiano il corpo e creano un effetto a tre dimensioni. Un gioco di equilibri e contrasti che nasce da un viaggio a Berlino, dove Donatella Versace scopre l’artista olandese Tim Roeloffs e con lui sviluppa una serie di composizioni a collage ritradotto poi in stampe originali. I colori riconducono alla vita metropolitana; toni come grigio acciaio, blu cadette, carta da zucchero, rosa cipria vengono accesi da improvvise e intense pennellate di viola, fucsia, e giallo.

L’uomo Versace nell’autunno/inverno 08-09 avrà uno stile nobile e ‘austero’ che s’ispira a due dipinti di Tamara de Lempicka: il ritratto del Dottor Boucard e quello del suo primo marito. Avvolti nei cappotti dalle tipiche linee squadrate e razionali dell’Art deco, entrambi i soggetti di questi quadri esprimono una forza che non è mai violenza, una raffinatezza evocativa di mistero. Torna quindi il paltò lungo, importante, ricco e sartoriale. I colori blu royal, cadetto oppure pavone, i toni più cupi del viola e un sofisticato punto di rosso scuro tra il mirtillo e l’amarone appena versato.

A chiudere la sfilata, abiti della collezione Versace Atelier primavera/estate 2008 ed abiti vintage dagli archivi della Maison.